focaccia con zucca

Focaccia con zucca

L’autunno non mi piace molto, nemmeno l’inverno, in questi ultimi anni ho solo imparato ad accettare l’alternanza delle stagioni e a lasciarmi affascinare da alcuni aspetti positivi delle suddette, ovvero il natale, il tepore di casa, le zuppe bollenti, i camini accesi, lasciarmi riscaldare dal piumone e da mio marito, le tisane calde, le passeggiate eccitanti di Giotto sulla neve e la zucca!

La zucca che profuma di casa, di famiglia e che rende tutto così affascinante, avvolgente ma semplice, la zucca con il suo colore acceso e la sua forma morbida.

La zucca che arricchisce con eleganza ogni pietanza e che con la sua versatilitΓ  ti fa pensare che potresti non averne mai abbastanza!

La zucca da intagliare, da dipingere, da scolpire e da assaporare in tutte le sue varianti.

Ho scoperto che in America c’Γ¨ un evento particolare, ovvero andare tutti insieme, in famiglia, a scegliere le zucche in una fattoria per festeggiare per bene Halloween, e mi Γ¨ sembrata una cosa davvero divertente e simpatica.

Che ne dite, a voi piacerebbe?

I bambini ne sarebbero davvero entusiasti πŸ™‚

Ora veniamo alla creazione di oggi, una focaccia con zucca, soffice, alta, morbida ed eccezionale, provare per credere!

Ti lascio qui di seguito gli ingredienti ed il procedimento, tempo di preparazione tra riposo e cottura di circa 3 ore, ma non temere Γ¨ davvero semplice da realizzare.

focaccia e zucca

INGREDIENTI

  • 300 gr farina manitoba
  • 200 gr farina di farro
  • 15 gr lievito di birra
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 300 ml di acqua
  • 250 gr di zucca cotta
  • 15 gr di sale
  • rosmarino

PROCEDIMENTO

Cuocete la zucca in una padella, o al vapore, e appena diventa tenera spegnete il fuoco e riducete in purea, lasciate a raffreddare.

In un bicchiere unite il lievito di birra e l’acqua tiepida e fate sciogliere.

Ora in una ciotola capiente unite le 2 farine setacciate, l’olio ed il sale, il lievito precedentemente sciolto e la purea di zucca, poi piano aggiungete l’acqua.

Mescolate energicamente, impastate per bene su un tavolo/tagliere e formate una palla che una volta oliata lascerete riposare per 2 ore ricoperta dalla pellicola.

Mettete l’impasto a riposare nel forno con la sola luce accesa.

Nel frattempo create l’emulsione da mettere sull’impasto, in un bicchiere unite 2 cucchiai di olio, 2 cucchiai di rosmarino ed un cucchiaio di acqua.

Dopo il riposo prendete una teglia (30×20) ed ungetela per bene, stendete l’impasto con le mani bagnate di olio e lasciate riposare per altri 30 minuti.

Trascorso il tempo spennellate la superficie con l’emulsione e mettete in forno statico per circa 25/30 minuti a 220Β°.

Sfornate e mangiate calda con tanto amore!!!

Buon appetito

Se prepari questa ricetta, scatta una foto e condividila con me con l’hashtag #abruzzovegan suΒ InstagramΒ oppure condividila sulla pagina
Facebook di Abruzzo VeganΒ  oppure mandami un messaggio!

 

 

 

Share:

Lascia un commento