Fiori di zucca fritti

I fiori di zucca sono davvero un prodotto straordinario, ogni volta che me li ritrovo tra le mani ho una paura grandissima di rovinarli non destinandogli una giusta ricetta o sbagliando cottura.
Se penso ai fiori di zucca mi viene in mente il risotto, le frittelle, la pastella per i fiori di zucca, il profumo e tantissima acquolina in bocca!

Questa volte complice il sole e la voglia di festeggiare la natura che ci regala elementi straordinari e lo fa continuativamente ho optato per la regina delle cotture per i fiori di zucca, ovvero la frittura!

Non era proprio la temperatura giusta per friggere ( ūüôā ) ma i miei sforzi sono stati ampiamente ripagati dalla bont√† e croccantezza di questa frittura semplicemente divina!

Non ci vuole troppo tempo per preparare i fiori di zucca fritti in pastella croccante, ma l’operazione pi√Ļ delicata √® senza dubbio quella del lavaggio dei fiori di zucca, bisogna togliere il pistillo dentro e poi fare attenzione ad asciugarli molto bene per non compromettere la frittura!

RICETTA FIORI DI ZUCCA

INGREDIENTI

  • 15-20 fiori di zucca
  • sale
  • olio per friggere

PASTELLA PER FIORI DI ZUCCA FRITTI

  • 150 gr farina di ceci
  • acqua fredda 200 ml circa
  • pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Lavate e pulite i fiori di zucca e lasciateli ad asciugare per bene su della carta assorbente.

Ora preparate la pastella setacciando la farina di ceci e poi unendo l’acqua ghiacciata poco alla volta, dovete avere come risultato una pastella abbastanza densa, infine salate.

Ora preparate la padella con l’olio di semi per friggere ed accertatevi che i fiori di zucca siano perfettamente asciutti.

Immergeteli nella pastella con l’aiuto di 2 cucchiai e tuffateli nell’olio bollente.

Fate dorare per alcuni minuti e poi trasferite su un piatto e lasciate ad asciugare sulla carta assorbente per togliere la quantità di olio in eccesso.

Da ripetere fino alla fine, ora sedetevi a tavola e gustate caldi!

Allora non sono buonissimi e croccanti questi fiori di zucca fritti?

Buon appetito!

Se prepari questa ricetta, scatta una foto e  condividila con me con l’hashtag  #abruzzovegan su Instagram oppure condividila sulla pagina
Facebook di Abruzzo Vegan !

 

 

 

Share:

Lascia un commento